Spettacolo

Con ‘Lettre à la Poule’ si inaugura la IX Edizione Premio Internazionale “Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro

>Con la pièce teatral-musicale “Lettre à la Poule” del Djungalo Teatro si inaugura la IX Edizione del Premio Internazionale “Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro, promosso dallo Spazio Teatro NO’HMA Teresa Pomodoro e dal Comune di Milano sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con l’adesione del Ministero degli Affari Esteri. L’appuntamento è per mercoledì 22 e giovedì 23 novembre alle ore 21.00.

“Lettre à la Poule”, scritto da Marcel Hognon che porta in scena l’intera famiglia formata dal padre Marcel, dalla madre Anastassia e dai figli Alexis e Tatiana, è un racconto musicale teatralizzato coinvolgente, surreale e divertente costruito su tre storie parallele, più che mai espressione di un teatro che da sempre si caratterizza per la vivacità, l’interazione con il pubblico, la semplicità e l’autenticità dei racconti e delle messe in scena.
Il teatro della famiglia Hognon, che perpetua la tradizione dei racconti in forma orale dei gitani saltimbanchi e che per la prima volta arriva in Italia, afferma l’esistenza di un’identità culturale che si affida esclusivamente alla memoria, fil rouge fra il presente e l’eredità del passato, costruita senza testi e senza scrittura, ma non per questo priva di una identità territoriale. Le creazioni musicali che accompagnano gli spettacoli della famiglia Hognon – con chitarra, volino, clarinetto e tamburello – sono composizioni originali di melodie gitane, ricche di variazioni ritmiche e cromatiche, non ispirate ad alcun modello.
La compagnia del Djungalo Teatro è formato dall’intera famiglia Hognon, fra le più antiche (Alsazia 1590) e importanti famiglie gitane appartenente all’etnia europea dei Sinti: il padre Marcel, Louis, Jean Hognon (Saintes, Francia, 1959), attore, pittore, scultore, musicista (chitarra); la madre Anastassia Hognon (Karitsa,Grecia,1970), attrice, musicista (tamburello), costumista; il figlio Alexis, Louis, Dimitri Hognon (St Michel d’Entraigue, Francia, 1998), attore e musicista (violino); infine la figlia Tatiana, Annie, Sotiria Hognon (St Michel d’Entraigue, Francia, 2002) attrice e musicista (clarinetto).

La IX edizione del Premio “Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro è composta da 12 appuntamenti tra novembre 2017 e giugno 2018: Indonesia, Giappone, Iran, Russia, India, Irlanda, Aquitania (Francia) e Perù, sono solo alcuni dei paesi che parteciperanno. I dodici spettacoli sono stati selezionati infatti tra ben oltre 50 le candidature di compagnie internazionali di teatro e danza arrivate da tutto il mondo. Chiaro segnale questo che il Premio “Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro che di anno in anno diviene sempre più internazionale. Da sempre infatti il Premio Internazionale “Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro porta sul palcoscenico quanto di più vivace e innovativo propone la drammaturgia nazionale e internazionale, affrontando tematiche normalmente escluse dalla scena che danno voce all’emarginazione, al degrado, alle periferie, alle estraneità tra gli individui.

Tags
Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.