Toghe e Teglie

Toghe&Teglie: la crema di finferli dello specialista

Vito Emmolo “Melodic Mushroom”

Buongiorno a tutti da Trapani: sono Vito Emmolo detto “Melodic Mushroom” in quanto appassionato melomane non meno che autorità riconosciuta in funghi del Gruppo T&T. Questo, almeno, è quanto sostengono i miei amici e colleghi: sta di fatto che, invitato ad esordire in questa rubrica non ho potuto fare a meno di proporre una preparazione con il mio ingrediente preferito, adeguata alla stagione e vagamente disintossicante dopo gli eccessi natalizi.

Per soddisfare sei persone, procedete così:  in un tegame, preferibilmente di coccio, si fanno trifolare 500 gr. di finferli a fuoco vivace con burro, cipolla e uno spicchio d’aglio intero che poi verrà eliminato.
A cottura ultimata, mettetene da parte la metà e, a quelli rimasti in pentola, aggiungete 6-7 cucchiai di farina passata al setaccio, mescolando velocemente e, subito dopo, del brodo vegetale che avrete, nel frattempo preparato nella misura di circa 2 litri.
Non è finita: ora è necessario unire un composto di panna da cucina (circa 200 ml.) e due tuorli d’uovo, anch’esso – facilmente – preparato in precedenza.
Continuando a mescolare si porta ad ebollizione il tutto: subito dopo e fuori dal fuoco, col frullatore ad immersione frullate il composto direttamente in pentola e aggiungete al ricavato i funghi messi da parte, qualche goccia di succo di limone e abbondante prezzemolo; a questo punto siete pronti per servire in tavola.
In ciascun piatto, prima di versare la crema, disponete delle fette molto sottili di robiola al tartufo, spolverate il tutto con pepe nero e guarnite con crostini di pane  tostato.
Beh, forse, rivista alla fine, la ricetta non è proprio così detox come l’avevo presentata, però è gustosa e di facile realizzazione: provare per credere.

Buon anno a tutti da parte mia e del Gruppo Toghe & Teglie!

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.