Flash

Non è ancora l’eterna giovinezza, ma intanto l’adolescenza s’è allungata

L’adolescenza dura di più almeno fino a 24 anni, secondo uno studio pubblicato su Lancet Child & Adolescent Health. L’età in cui si inizia a badare a se stessi, in cui si chiude la parentesi tra l’infanzia e l’età adulta, si sposta sempre più in là perché si resta per più tempo nel sistema educativo, si esce di casa più tardi, si spinge in avanti il momento dell’indipendenza economica, la scelta di un compagno o di avere figli. Dal 1973 a oggi si è spinta avanti di otto anni: 32,5 è l’età media degli uomini che formano una famiglia, secondo l’Office of National Statistics britannico; 30,6 per le donne. E se mamme e papà si sono accorti da tempo che l’adolescenza oggi arriva in anticipo, e dura ben più a lungo rispetto a qualche tempo fa, mettere dei paletti precisi, sostengono gli studiosi, è importante per garantire l’adeguamento delle normative e delle politiche sociali per i giovani. Anche un recente studio statunitense ha collocato la fine dell’adolescenza qualche anno più in là dei 18, che coincidono con il raggiungimento di molti privilegi legali dell’età adulta: la patente, il diritto al voto e la fine della scuola superiore.

Tags
Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Vedi anche

Close
Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.