Costume e Società

#Diversitywins: FCB Milan firma la campagna dedicata alle diversità che fanno bene al business e alla reputazione delle aziende

All’iniziativa hanno aderito Amazon, Ambasciata del Canada, American Express, Airbnb, Crédit Agricole, Diesel, Google, Lierac e Vodafone

E’ Greta, copywriter non vedente, la prima protagonista della campagna #DIVERSITYWINS ideata dall’agenzia FBC Milan e nata in occasione del primo “Diversity Brand Summit”, evento unico nel suo genere in Italia che indaga il ruolo della diversità in azienda. La manifestazione, voluta da Francesca Vecchioni, Presidente di Diversity (associazione no profit impegnata nella promozione di politiche di diversity) e in collaborazione con Focus Management (società di consulenza manageriale con competenze strategiche anche in ambito CSR), si svolgerà a Milano giovedì 8 febbraio, dalle ore 14.00 alle 18.00, presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli (Viale Pasubio, 5).

La campagna nasce per promuovere la tematica della Diversity & Inclusion in azienda con l’obiettivo di dimostrare che le aziende inclusive sono più apprezzate dai consumatori, attirano più talenti e migliorano le performance economiche, tema al centro del Summit.  Per farlo FCB Milan ha deciso di dar voce a tutti quei talenti che, grazie alla loro unicità, dimostrano la ricchezza delle differenze, valorizzando i team e rappresentando davvero la società che ci circonda. E Greta è il primo concreto esempio di #DIVERSITYWINS. Con lei ci saranno Top Manager di importanti aziende quali Airbnb, Amazon, Ambasciata del Canada, American Express, Crédit Agricole, Diesel, Google, Lierac e Vodafone, che hanno raccontato la loro storia di diversità di genere, di orientamento sessuale, di etnia, di età, di status, ma soprattutto di inclusione in azienda. “Questa campagna mostra come la diversità non sia una debolezza bensì una grande forza” – afferma Francesca Vecchioni -.  “Oggi più che mai – continua – abbiamo bisogno di racconti personali per comprendere la forza di questo valore. Ognuno di noi è diverso, perché ognuno di noi è unico, e l’incontro delle nostre differenze è il driver di crescita più grande”.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.