Costume e Società

L’innovazione parte dal cibo: presentata alla Farnesina la prossima edizione di Seeds&Chips

Al Summit di Milano un focus sull’acqua, protagonista del dibattito tra start up e opinion leader di tutto il mondo, e la partecipazione di John Kerry e Howard Schultz

Cibo, innovazione, strart up, sostenibilità, agricoltura di precisione, e-commerce per garantire sostentamento al pianeta. Questi i temi che caratterizzeranno la prossima edizione di Seeds&Chips The Global Food Innovation Summit, presentata a Roma alla Farnesina, che si svolgerà dal 7 al 10 maggio al MiCo di Milano. “Questa quarta edizione di Seeds&Chips rappresenta una tappa cruciale del percorso intrapreso a livello mondiale nel 2015, quando il cibo e l’ambiente sono diventati protagonisti del dibattito sul futuro: da EXPO, alla sottoscrizione degli SDGs delle Nazioni Unite fino all’accordo sul clima di Parigi, nel giro di un solo anno il mondo ha iniziato davvero a cogliere l’importanza dei temi legati all’alimentazione e all’ambiente come cruciali per il futuro del nostro Pianeta”. E’ il commento di Marco Gualtieri, Presidente e Fondatore di Seeds&Chips, in occasione della presentazione romana. Una vera ‘rivoluzione alimentare’, che ancora in pochi stanno comprendendo in pieno, necessaria per affrontare gli scenari globali futuri. E non è un caso che particolare attenzione in questa edizione sarà rivolta all’acqua, bene primario troppo sprecato in alcune zone del mondo e troppo carente in altre, al centro delle sfide del futuro. Molti gli incontri e le conferenze che si svolgeranno durante la quattro giorni e numerosi gli speaker che si alterneranno sul palco, con le start up a giocare un ruolo da protagoniste. Ospiti attesi Howard Schultz, Executive Chairman di Starbucks, e l’ex Segretario di Stato americano, John F. Kerry, che interverrà sugli impatti del sistema alimentare sul clima globale e sulle politiche sostenibili. Tra le start up la svizzera Ambrosus Technologies GmbH, un ecosistema di blockchain open source che garantisce qualità e sicurezza ai prodotti alimentari e farmaceutici; la francese Algama, che produce micro alghe, uno dei superfood del futuro; Desolenator, depuratore di acqua attraverso un processo innovativo di distillazione particolare, dai Paesi Bassi; le americane LeanPath, principale fornitore globale di soluzioni hardware e software integrate per le istituzioni culinarie, Beyond Meat, produttore del rivoluzionario burger vegetariano composto da proteine vegetali che richiamano perfettamente quelle animali e Apeel Sciences, leader tecnologico e ambientale nel settore agricolo; dall’India Dishq, che sfrutta la scienza alimentare e i dati per comprendere e prevedere le preferenze di gusto delle persone e le italiane Tannico, il più grande negozio online di vino, Taste Srl – Vinhood, dedicata al mondo dell’enologia e Robonica, produttore di serre smart con un sistema di coltura idroponica casalinga completamente automatizzata.

Grande attenzione, anche quest’anno, per i giovani ai quali saranno dedicati format innovativi e alcuni Teenovator, ragazzi dai 13 ai 19 anni particolarmente attivi nel settore della food innovation, apriranno le conferenza del Summit. Non solo, ritorna l’appuntamento con GiveMe5! in cui giovani innovatori avranno la possibilità di incontrare grandi leader e presentare loro, in 5 minuti, il proprio progetto, fare domande, trarre ispirazione per il futuro. E il 10 maggio assegnazione dei Seeds&Chips Awards, i premi di Seeds&Chips per i progetti più innovativi.

Tags
Mostra altro

Raffaella Bisceglia

Pugliese trapiantata a Milano da 13 anni, è laureata in Lingue e Letterature Straniere. Giornalista professionista dal 2001 attualmente svolge l’attività di addetta stampa e collabora con Famiglia Cristiana e Cronaca Qui. In passato ha lavorato, tra gli altri, per le emittenti televisive Telenova e Telepiù, per il quotidiano Il Meridiano e scritto di calcio e televisione per i siti Calciomercato.com e Datasport e il settimanale Controcampo.

Articoli Correlati

Vedi anche

Close
Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.