Attualità

L’obbligo di guinzaglio non è automatico

Il tribunale amministrativo della Puglia ha accolto il ricorso di un’associazione che impugnava la decisione di alcuni Comuni di continuare a riferirsi all’ordinanza del Ministero della Salute del 12 dicembre 2006 che obbligava all’uso contestuale del guinzaglio e della museruola per alcune razze di cane, quando frequentavano aree adibite a verde pubblico. L’ordinanza ministeriale non è più in vigore da tempo in quanto non vi era alcuna giustificazione scientifica. L’ordinanza ministeriale ora in vigore è  invece quella del 3 marzo 2009 nella quale ovviamente si dà al proprietario la responsabilità di attuare i necessari accorgimenti per evitare l’eventuale aggressività del proprio cane, che non deriva dalla razza quanto dal carattere e dall’educazione dello stesso.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.