Flash

L’Ue dà l’ok all’Iva ridotta per gli ebook

E’ arrivato martedì 2 ottobre l’ok finale all’Iva ridotta per gli ebook da parte dell’Ecofin, dopo oltre un anno di stallo nel quale si trova un provvedimento avviato a dicembre 2016, secondo quanto si apprende da fonti Ue. I 28 avevano già dato un ok di principio nel marzo 2017 ma questo doveva essere formalizzato a metà giugno, dopo il via libera del Parlamento Ue arrivato all’inizio del mese. Tutto si è però bloccato a causa all’ostruzionismo fatto da Praga con l’obiettivo di strappare l’ok su un altro provvedimento – non connesso -, relativo alle frodi Iva. Serve infatti l’unanimità degli stati membri per le decisioni in materia fiscale.

La Francia in particolare, ma anche la Slovenia, avevano finora bloccato questa misura sostenuta dall’allora ministro delle finanze ceco e oggi premier Andrej Babis. La riforma della direttiva Ue sull’Iva per le pubblicazioni digitali dà facoltà di scelta ai singoli stati membri se applicarvi un tasso ridotto o meno. Italia e Francia già lo applicano, anche se le regole attuali – che verranno superate con l’adozione di queste nuove misure – non lo consentirebbero.

Tags
Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.