Costume e Società

Seeds&Chips 2019 ancora più internazionale

Presentata in Regione Lombardia la quinta edizione del Summit dedicato alla food innovation in cui sono previsti numerosi speaker provenienti da tutto il mondo e la presenza di nuovi Paesi

Un’edizione ancora più internazionale ma con Milano sempre al centro. E’ stata presentata così, nella splendida cornice del 39° piano di Palazzo Lombardia, la quinta edizione di Seeds&Chips, The Global Food Innovation Summit, che si svolgerà a Fiera MilanoRho dal 6 al 9 maggio 2019, in concomitanza con TUTTOFOOD. Quattro giorni di conferenze e incontri sui grandi temi legati al food e all’innovazione in questo campo, dal climate change alla robotica, dall’e-commerce alla precision agriculture, dal food waste alla circular economy; una parte espositiva con start up, aziende, incubatori che presenteranno le loro proposte tecnologiche; centinaia di speaker internazionali, investitori e policy maker da tutto il mondo per confrontarsi sulle maggiori sfide globali.

La nuova edizione del grande evento dedicato alla food innovation, raccontata ad una platea di Consoli Generali che rappresentano quasi tutto il mondo (Milano è la città che ospita più consolati!), avrà come partner Regione Lombardia, insieme per guidare il futuro del sistema agroalimentare italiano e mondiale. “Food security e food safety, lotta allo spreco alimentare, sostenibilità del mondo agricolo: questi sono temi che la nostra Giunta regionale vuole affrontare con serietà e urgenza. Ben vengano, dunque, manifestazione come Seeds&Chips che stimolano il dibattito, attraverso il coinvolgimento di autorevoli esponenti provenienti da tutto il mondo. La Lombardia è la prima regione agricola d’Italia e territorio di grande tradizione culinaria ed enogastronomica, con decine di prodotti certificati. Seeds&Chips contribuisce a tenere alto il livello del confronto sulle tematiche emerse durante Expo Milano 2015, rappresentandone, dunque, la naturale evoluzione”, è quanto ha fatto sapere in una nota il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, inviata al convegno e letta da Alan Christian Rizzi, Sottosegretario alla Presidenza di Regione Lombardia con delega ai rapporti con le delegazioni internazionali, relatore con Marco Gualtieri, Presidente e fondatore di S&C, Walid Haidar, Decano del Corpo Consolare e Console Generale del Libano a Milano e Alessandro La Volpe, Vice Presidente IBM Cloud. “È per noi un grande privilegio ricevere l’appoggio e il sostegno concreto di Regione Lombardia e avere così al nostro fianco un partner di primaria importanza per portare avanti l’eredità di Expo Milano 2015 – ha commentato Marco Gualtieri, Fondatore e Presidente di Seeds&Chips. “Il mondo, per la prima volta, si è trovato insieme a parlare del cibo al centro di una matrice enorme e primaria, e delle sfide legate alla crescita della popolazione mondiale, al cambiamento climatico, all’urbanizzazione, ad una parola fondamentale per oggi e per i prossimi decenni, la sostenibilità. Pensai che Expo sarebbe stato un enorme successo ma, che per essere tale, avremmo dovuto portare avanti i temi dell’Esposizione universale e tutto quello che rappresentava, mantenendo al centro Milano e l’Italia. Abbiamo creato la prima edizione di Seeds&Chips consapevoli che fosse importante rappresentare e valorizzare tutto ciò – sottolinea Gualtieri – mantenendo con noi tre pilastri fondamentali: la presenza ed il coinvolgimento vero e pratico dei giovani, i Millennial ma anche i teenager; la continua ricerca e presentazione di soluzioni e modelli; una forte identità internazionale. Questa quinta edizione di Seeds&Chips sarà un nuovo punto di partenza, consapevoli che tanto è stato fatto, ma molto resta ancora da fare”.

Anche nel 2019 un focus speciale sarà dedicato al tema dell’acqua, una delle maggiori sfide dei prossimi anni a livello globale e grande successo della scorsa edizione, con la Call for Ideas WaterFirst! a riunire ben 65 progetti provenienti da paesi di 4 continenti. Così come particolare attenzione sarà data alla generazione dei millennial e alla generazione Z dei “teens” a cui saranno dedicati alcuni format innovativi.

Saranno tantissimi i paesi del Mondo che interverranno alla quinta edizione, rappresentati da istituzioni, aziende e startup. Germania, Olanda, San Marino, Israele e Australia hanno già confermato la loro presenza, e per discutere di cibo e innovazione con le migliori pratiche e politiche inerenti la sostenibilità ambientale, saranno presenti diversi Paesi dell’Africa, continente considerato di primario valore strategico al pari della Cina, e con cui potranno seguire presto nuovi annunci di accordo internazionale.

Tra gli speaker i primi nomi certi sono quelli di Howard Yana Shapiro, Chief Agriculture Officer Mars Incorporated; Giovanni Battistini, Senior Vice President Open Innovation Science Ferrero; Alexandre Bastos, Director Global Innovation Givaudan International; Danielle Nierenberg, President Food Tank, Andrew Ive, Founder Big Ideas Ventures; Victor E. Friedberg, Co-Founder S2G Ventures e Founder and Chairman FoodShot Global; Bernardo Hernández, Entrepreneur e Executive Chairman Citibox; SAR Principessa Viktoria de Bourbon de Parme e Donald Kaberuka, presidente dell’African Development Bank fino al 2015, oggi presidente del Global Advisory Council dell’Africa Leadership University e nel board of trustees della Rockefeller Foundation. Inoltre, a rappresentare i grandi centri di food innovation a Seeds&Chips interverranno Natalie Shmulik, CEO The Hatchery Chicago e Angeline Achariya, CEO Monash Food Innovation Centre.  Tra i leader di questa edizione certa la presenza di  Olusegun Obasanjo, ex Presidente della Nigeria, insieme a rappresentanti del Forum dei Re, l’organizzazione che riunisce Principi, Sceicchi e leader dei paesi africani attorno ai temi della pace, dello sviluppo economico e della cooperazione socio-culturale.

In quanto a progetti internazionali  Seeds&Chips ha recentemente annunciato la partnership con il Governo dello Stato di Victoria e Food + Wine Victoria per realizzare l’edizione australiana del Summit a Melbourne a settembre del 2019 ed è già in essere l’accordo triennale di joint venture siglato da con Specialty Food Association, l’organizzazione americana fautrice di Fancy Food Show, la rassegna più famosa e antica d’America dedicata al cibo. A partire dalla doppia edizione 2018 e per le successive tre, Seeds&Chips sarà presente a Winter Fancy Food Show di San Francisco (gennaio 2019) e Summer Fancy Food Show di New York (giugno 2019).

Tags
Mostra altro

Raffaella Bisceglia

Pugliese trapiantata a Milano da 13 anni, è laureata in Lingue e Letterature Straniere. Giornalista professionista dal 2001 attualmente svolge l’attività di addetta stampa e collabora con Famiglia Cristiana e Cronaca Qui. In passato ha lavorato, tra gli altri, per le emittenti televisive Telenova e Telepiù, per il quotidiano Il Meridiano e scritto di calcio e televisione per i siti Calciomercato.com e Datasport e il settimanale Controcampo.

Articoli Correlati

Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.