Flash

Senatore repubblicano degli Usa twitta una frase di Mussolini

Il senatore americano del partito repubblicano John Cornyn, che rappresenta il Texas al Senato dal 2002, ha twittato una citazione di Benito Mussolini che ha spiazzato i suoi 187mila follower: “Man mano che la civiltà assume forme sempre più complesse, la libertà dell’individuo si restringe sempre più”.

La frase fa parte del discorso che Mussolini pronunciò davanti all’Assemblea del Partito Fascista il 14 settembre 1929 e non è ben chiaro chiaro per quale motivo Cornyn, o qualche suo collaboratore, abbia scelto di utilizzarla. Il cinguettio è finito sotto i riflettori quando ha catturato l’attenzione dell’attrice Alyssa Milano che ha proposto il messaggio ai suoi 3,5 milioni di follower: “Vedete cosa sta facendo John Cornyn? Oh, sta solo citando Mussolini”.
Molti utenti si sono limitati a criticare il messaggio del senatore, sollevando dubbi sulle condizioni attuali del partito democratico: “Ma che sta succedendo al Gop?”, si chiede un follower. Tra le repliche, spicca quella del colonnello Morris Davis, ex procuratore di Guantanamo: “Mio padre, partito come un giovane sano per la Seconda Guerra Mondiale e tornato disabile al 100%, non ha sconfitto i nazisti per vederli coccolati in America sei decenni più tardi”.

Ad offrire una potenziale via d’uscita a Cornyn provvede un utente, che cerca di inquadrare la sortita in un contesto più decifrabile. “Lei odia il socialdemocratici al punto da citare l’allarme di Mussolini in relazione al socialismo?”, domanda l’utente che si identifica come ‘Respectable Lawyer’. “Hai centrato il punto – risponde Cornyn -. Dal momento che i cosiddetti socialdemocratici hanno dimenticato o non hanno mai imparato le lezioni della storia e come la loro ideologia sia incompatibile con la libertà, ritengo che dobbiamo aiutarli a ricordare o impartirgli la lezione”.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.