AttualitàIn Evidenza

Cesare Cadeo, un gentiluomo dal sorriso mai scalfito dalle delusioni

Nella Basilica di Sant’Ambrogio centinaia di persone hanno dato l’ultimo saluto a Cesare Cadeo ricordando un uomo passato attraverso successi e delusioni con lo stesso sorriso. Molti i successi e molte le delusioni e le amarezze che non lo hanno mai sconfitto né portato a ripiegarsi su se stesso.

Cesare era gentile e determinato, buono e combattivo, vulcano di idee, pensieri ed azioni, leale nell’amicizia e gentiluomo nel comportamento. Le parole che il figlio gli ha dedicato in chiesa lo hanno sicuramente raggiunto anche nell’aldilà facendogli sentire tutto l’affetto e la stima che durante la vita ha saputo conquistarsi.

In questi giorni gli sono stati dedicati tanti momenti in trasmissioni televisive e tanti articoli sui giornali ricordandolo come uomo di successo in televisione e nello spettacolo e l’affetto sincero di tante persone ha riconfermato la validità del suo impegno non solo per iniziative culturali, sportive e politiche ma anche per le piccole umane vicende di chi lo ha conosciuto.

Voglio ricordarlo nelle mattine di sole all’Università Statale di Milano quando il nostro desiderio di gioventù si scontrava con manifestazioni violente che a tanti hanno tolto il tempo per essere ragazzi normali. La vita ci porta su strade che da studenti non avremmo immaginato e nella vita di tutti coloro che hanno conosciuto Cesare è rimasto e rimarrà il ricordo del suo sorriso, fatto anche con gli occhi, un sorriso buono e in alcune occasioni un po’ sarcastico.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.