RubricheToghe e Teglie

Toghe&Teglie: l’hummus alla maniera del Serial Griller

Massimo Schirò “Il Serial Griller”

Buongiorno a tutti i lettori, sono Massimo Schirò, avvocato penalista di Milano meglio noto come il “Serial Griller” del Gruppo Toghe & Teglie….sono tornato! Ma davvero, non sentivate la mia mancanza? Cercherò di farvi ricredere proponendovi questa interessante versione dell’hummus che non è un gigantesco fuoristrada di impiego militare ma una salsa a base di ceci appartenente alla tradizione culinaria medio orientale e molto diffusa sulle tavole di Grecia, Libano, Israele, Egitto e molti altri paesi ancora del bacino mediterraneo. Una salsa, peraltro, che non serve come condimento ma è – più che altro – un accompagnamento di altri piatti, spesso abbinato al pane azimo o altre tipiche panificazioni locali, molto nutriente per la composizione a base di legumi.

Quella che vi presento, tuttavia, è una variante che impiega altro genere di verdure e che potrete offrire ai vostri ospiti come stuzzicante, insolita, fresca e leggera entrèe insieme a del pane di grano duro abbrustolito e tagliato a fette.  Ideale nella stagione estiva.

Prendete una melanzana viola, o di più a seconda delle bocche da sfamare e della dimensione del vegetale, e mettetela nel forno ventilato a 180° (oppure nel barbecue a coperchio chiuso) finché si annerisce e si ammorbidisce: i tempi variano dalla dimensione melanzana.

Quando appare pronta, toglietela – o toglietele – dal forno e lasciate raffreddare.

Tagliuzzate la melanzana e ponetene i pezzi in un frullatore aggiungendo un vasetto di yogurt, possibilmente intero – e quello greco potrebbe essere perfetto – un paio di cucchiai di olio d’oliva extra vergine, un cucchiaio di succo di limone, un pizzico di sale Maldon.

Ora frullate il tutto fino ad ottenere una crema uniforme,  aggiustate di sale, aggiungete della menta fresca spezzettata e mettete in frigo a raffreddare ulteriormente ma solo per ultimare la preparazione: in seguito, andrà servita a temperatura ambiente e, quindi, precedentemente tolta dal frigo .

La presentazione prevede – come vedete nella foto – l’impiattamento in una ciotola o in più ciotoline monodose, guarnendo con un filo d’olio e una foglia di prezzemolo.

In alternativa allo yogurt si può miscelare usando mettere della tahina o dei ceci lessati ma con lo yogurt la salsina rimane più fresca.

Provare per credere: è una pietanza dai molti usi, oltre a quello già descritto può arricchire un aperitivo o anche essere un primo piatto.

Buon divertimento ai fornelli e, a presto!

Tags
Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.