Costume e Società

Milano Golosa 2019: un’edizione all’insegna dell’ecosostenibilità e della contaminazione

Torna nel capoluogo meneghino, dal 12 al 14 ottobre al Palazzo del Ghiaccio, la manifestazione dedicata agli artigiani del gusto

Punta sulla contaminazione culturale e gastronomica ‘Milano Golosa 209’, la manifestazione, giunta all’ottava edizione, ideata da Davide Paolini, il Gastronauta, con Asian Taste, un intero padiglione dedicato all’Estremo Oriente e ai ristoratori che hanno portato l’offerta gastronomica asiatica italiana ad un alto livello, cambiandone il paradigma di consumo e rendendola un mercato in netta crescita. Nato dalla collaborazione tra Gastronauta e NO MAYO di Maria Pranzo (la prima guida ai ristoranti asiatici in Italia, www.nomayo.org), Asian Taste è un vero viaggio nel gusto, un’immersione nelle tradizioni e nelle diverse culture asiatiche che sembrano così distanti dalla nostra ma che danno la possibilità di esplorare la contaminazione. Contaminazione e tradizione quest’anno però faranno rima con sostenibilità. ‘Milano Golosa’ ha infatti orgogliosamente conseguito l’obiettivo di essere completamente ecosostenibile, eliminando totalmente la plastica dai prodotti e dall’allestimento, utilizzando prodotti e riunendo produttori che hanno in comune con la manifestazione la massima attenzione all’ambiente. Grazie alla collaborazione con Celli Group verranno distribuite borracce plastic free, mentre l’acqua ufficiale della manifestazione, Acqua Levico, è totalmente in vetro. Un tema quello della sostenibilità al quale, sabato 12 ottobre, alle ore 15, sarà dedicato un dibattito nell’area masterclass. E con le masterclass, in cui sarà possibile assistere ad incontri sul tema del cibo a 360°, grande interesse suscitano anche i cooking show che hanno una durata di 45 minuti e sono gratuiti previa iscrizione in loco. A partecipare a questi momenti, sempre molto frequentati, quest’anno saranno presenti la Regione Lombardia, che per il pomeriggio di sabato 12 ottobre ha in progetto una merenda e un laboratorio sui dolci dimenticati lombardi raccontati da uno storico, e la Basilicata, tra le regioni più rappresentate e rappresentative dell’ottava edizione di ‘Milano Golosa’, che alle 14 di sabato 12 mette in campo un making show sulla mozzarella, mostrando sul momento come viene fatto il prodotto caseario più famoso d’Italia. Sono numerose le aziende lucane tra Potenza e Matera che quest’anno partecipano a ‘Milano Golosa’, portando le eccellenze artigiane della regione nel capoluogo meneghino, mostrando le proprie chicche gastronomiche, come i peperoni cruschi, i salumi di cinghiale e le marmellate di fagioli di Sarconi, e mettendo in luce come la contaminazione con gli altri prodotti dall’Italia e dall’Asia dia risultati originali.

Al termine del percorso di visita di Asian Taste c’è la possibilità di portare a casa ad un prezzo vantaggioso un pezzo di Oriente: un bento-box di Mulan Group con tre piatti asiatici pronti a scelta tra cinese, giapponese e ravioli.

Un’altra novità a ‘Milano Golosa 2019’ è l’area delle esperienze, uno spazio dedicato alle isole tematiche del caffè, della farina, e del panino.

Con l’Accademia del Panino Italiano il pubblico avrà la possibilità di sperimentare a tutto tondo, dagli abbinamenti tra panini e caffè e panini e tè, alla possibilità di creare il proprio panino perfetto, al racconto del panino insieme a diversi produttori.

Molino Quaglia, con le sue farine Petra, dà la possibilità di sporcarsi le mani a chi ha voglia di mettersi alla prova con i suoi impasti, creando pane, pizza e lievitati e scoprendo i trucchi del mestiere con degustazioni narrate.

Lavazza invece, all’interno della sua area dedicata all’esperienza, oltre a spiegare il caffè come prodotto, le sue origini, le proprietà organolettica, lo rende un’esperienza diversa: il mattino è dedicato all’arte della moka, il pomeriggio invece ai cocktail fatti in miscelazione con il caffè, reinventando il momento dell’aperitivo.

Milano Golosa è aperta al pubblico sabato 12 ottobre (dalle 12 alle 20), domenica 13 ottobre (dalle 10 alle 20) e lunedì 14 ottobre (dalle 10 alle 17). L’ingresso è a pagamento; i biglietti sono acquistabili online e in cassa. Il programma è disponibile sul sito della manifestazione (www.milanogolosa.it). Per i bambini sotto i 6 anni l’ingresso è gratuito, dai 6 ai 12 biglietto ridotto a 5 euro.

Tags
Mostra altro

Raffaella Bisceglia

Pugliese trapiantata a Milano da 13 anni, è laureata in Lingue e Letterature Straniere. Giornalista professionista dal 2001 attualmente svolge l’attività di addetta stampa e collabora con Famiglia Cristiana e Cronaca Qui. In passato ha lavorato, tra gli altri, per le emittenti televisive Telenova e Telepiù, per il quotidiano Il Meridiano e scritto di calcio e televisione per i siti Calciomercato.com e Datasport e il settimanale Controcampo.

Articoli Correlati

Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.