Politica

Carlo Calenda lancia Azione, il suo movimento politico

Si chiama Azione e l’annuncio arriva via Social. Carlo Calenda, europarlamentare ed ex ministro, che ha lasciato il PD in polemica per la scelta di allearsi con il Movimento 5 Stelle, lancia il suo movimento che viene presentato anche nella sede della Stampa estera a Roma. Il manifesto di questo nuovo soggetto politi recita ‘Azione – Per una democrazia liberal-progressista’ e lancia un chiaro messaggio contro quelli che nel testo sono definiti ‘i disastri dei populisti e dei sovranisti’.
Il nome Azione richiama le radici culturali e politiche del liberalismo sociale e del popolarismo di Sturzo. “Azione diventerà il pilastro di un grande Fronte Repubblicano e Democratico capace di ricacciare populisti e sovranisti ai margini del sistema politico. Per questo consentiremo la doppia tessera. Non vogliamo escludere – si legge nel testo – ma al contrario tenere le porte ben aperte. Il nostro obiettivo non è frammentare, ma lavorare per l’unità e il rinnovamento delle forze liberal democratiche”.

Il nuovo partito, almeno secondo il suo fondatore, ambisce a raggiungere il 10% creando così un polo di liberali e progressisti che non vogliono allearsi né con il sovranismo di Salvini né con il M5S.

Tags
Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button
Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.