Attualità

La propaganda: la vera fake news

Cosa rappresenta la propaganda ma soprattutto quali sono i reali motivi per i quali questa viene utilizzata?

La propaganda nasce dalla volontà unita alla capacità di mistificare un concetto per i propri miseri fini politici, ideologici, elettorali o semplicemente propagandistici appunto. Questa strategia quindi rappresenta l’anello più basso e più volgare, come di minor spessore culturale, nell’ambito della comunicazione, in questo caso politica.

L’ultima idea nata e partorita dalle menti elevate del PD (che supporta questo governo) è quella di un prelievo fiscale di “contribuzione contro  il covid 19”  per i redditi superiori a 80.000 euro. Un’iniziativa che aveva già “coniato brillantemente” il massimo esponente dell’intelligentia accademica Mario Monti durante il proprio governo e che venne giudicata illegittima in quanto contraria al principio di uguaglianza dalla Cassazione. Ora la classe dirigente del PD propone il medesimo principio che subirà la medesima sorte e del quale per carità umana  nei confronti di chi l’ha proposta si evita di esprimere giudizi.

In ultima analisi quindi la propaganda utilizzata dagli apparati politici rappresenta uno strumento infernale finalizzato a “muovere lo stagno per dimostrare di saper nuotare quando invece  si affogherebbe anche in una pozzanghera”. Come aggravante, peraltro legata all’ignoranza più estrema della classe dirigente del PD, i contribuenti italiani oltre 80.000 euro rappresentano circa 1,4% dei contribuenti totali rendendo così ridicoli, come i proponenti, i rientri finanziari.

Quindi la propaganda rappresenta l’espressione di una disonestà intellettuale la quale utilizza a proprio uso e consumo l’interpretazione soggettiva. Contemporaneamente viene utilizzata anche per mistificare le capacità culturali e politiche di chi la utilizza con il solo fine di nascondere la propria inettitudine strutturale legata ad un’ideologia massimalista per la quale i cittadini rappresentano solo ed esclusivamente dei sudditi fiscali ed economici.

“Non è sufficiente agitare l’acqua per dimostrare di saper nuotare”.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker