Costume e Società

Caos Brexit: anche i pet in viaggio con i loro padroni potranno avere problemi?

La Brexit continua e tenere banco tra le notizie di maggior rilevanza politica. Firme, petizioni on line e manifestazioni di piazza per ottenere un  nuovo referendum ed evitare l’uscita del Regno Unito dall’Unione, reiterati ‘no’ del Parlamento alle proposte della premier May, ridefinizioni continue della data di uscita e via discorrendo, mentre rimangono irrisolti tanti problemi tra i quali quelli legati ai confini dell’Irlanda del Nord, alla permanenza nel Regno Unito di chi già vi lavora, al transito delle merci dall’Unione e per l’Unione. Tra i tanti problemi irrisolti anche quelli legati alle persone che, per motivi diversi, si vogliono recare in Gran Bretagna con il loro pet o che dalla Gran Bretagna vogliono venire nell’Unione europea.

Un recente sondaggio, tra i medici veterinari, ha rilevato la crescente preoccupazione dei proprietari di pet che cercano di avere informazioni sulla documentazione necessaria. Il governo britannico ha aperto una pagina web dedicata all’argomento ma di fatto nessuno sa ancora come regolarsi, e cioè come potrà entrare nell’Unione un cittadino britannico accompagnato dal suo cane o dal suo gatto e come potrà un cittadino, di uno dei paesi dell’Unione, che abita nel Regno Unito con un animale da compagnia, acquistato o adottato  durante la permanenza nel Regno Unito, tornare nel suo paese d’origine o comunque in un paese dell’Unione, in compagnia del suo animale.

Particolarmente complicata sarebbe poi la situazione per quanto riguarda i movimenti di pet dall’Irlanda del Nord alla Repubblica d’Irlanda. Ai problemi personali si aggiungono quelli legati a manifestazioni sportive e gare o mostre per cani e gatti. Certo, diranno in tanti, non sono questi i problemi  più rilevanti, siamo d’accordo, lo scenario è nell’insieme complesso ed un po’ schizofrenico e molti sono gli interessi politici ed economici in gioco ma, come in tutte le cose, insieme ai problemi generali vi sono anche i tanti problemi individuali e di quelle piccole categorie che sembrano sempre più sfuggire alle scelte ed alle decisioni della politica.

 

Mostra altro

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker