Costume e Società

Sette curiosità da conoscere sul mondo dell’energia solare

Transizione ecologica e sostenibilità ambientale sono diventati concetti chiave negli ultimi anni, spingendo sempre più aziende e persone ad agire in maniera “eco-friendly”. L’obiettivo è raggiungere la neutralità climatica entro il 2050, in accordo con il Green New Deal.

Sebbene nel primo trimestre di quest’anno l’energia solare sia diventata in Italia la seconda fonte più importante tra le risorse rinnovabili, subito dopo quella idroelettrica, continua a regnare un senso di confusione e incertezza. La riduzione delle forniture di gas dalla Russia andrà a impattare in modo significativo il sistema energetico italiano ed europeo. In uno scenario di questo tipo bisognerà tenere conto degli effetti sulle bollette di luce e gas e delle contromisure che il Governo potrebbe attuare. Otovo, marketplace dedicato alla vendita online di pannelli fotovoltaici per il mercato residenziale, ha stilato un utile vademecum sulle sette curiosità da conoscere in merito al mondo dell’energia solare per consapevolizzare l’utente finale in materia green e accompagnarlo nella transizione energetica.

L’energia sarà gratuita: dopo circa 5-10 anni, il risparmio totale sarà superiore al costo dell’impianto. Ne consegue che tutta l’energia generata dall’energia solare sarà gratuita

I pannelli solari funzionano tutto l’anno: i pannelli solari generano il massimo rendimento energetico tra marzo e ottobre e funzionano in modo efficiente anche durante i mesi invernali. Indipendentemente dal fatto che le ore di sole in un giorno d’inverno siano meno numerose rispetto all’estate, la fornitura di energia continuerà senza ostacoli.

I pannelli solari sono semplici e a bassa manutenzione: i pannelli solari richiedono una manutenzione minima per garantire la loro efficacia nella produzione di energia solare per la vostra casa. Si consiglia di pulire i pannelli periodicamente per garantire che siano nelle migliori condizioni per raccogliere la luce solare.

L’energia solare può alimentare le vostre notti, non solo le giornate di sole: le batterie domestiche svolgono efficacemente il turno di notte del vostro fornitore di energia, risparmiando somme ingenti che vengono inutilmente prosciugate durante la notte. I sistemi di accumulo immagazzinano l’energia prodotta dai pannelli solari durante il giorno, consentendovi di riutilizzarla in un secondo momento quando ne avete più bisogno, come di notte o durante tutte quelle giornate uggiose o nuvolose in cui l’impianto non riesce a produrre abbastanza energia.

Installare un pannello solare è molto semplice, indipendentemente dalla dimensione di un tetto: la superficie del tetto viene valutata prima dell’installazione dei pannelli solari, per stabilire il numero necessario di pannelli che possono essere installati. Anche se avete un tetto di piccole dimensioni, l’aggiunta di pochi pannelli solari ridurrà la vostra bolletta elettrica e porterà a un notevole risparmio a lungo termine.

I pannelli solari possono essere riciclati: la durata di vita di un pannello solare è di circa 30-40 anni e dopo questo periodo può essere riciclato e trasformato in prodotti nuovi! La maggior parte dei materiali sono vetro, alluminio e rame, tutti facilmente riciclabili; tuttavia, i materiali semiconduttori, come il silicio, è consigliabile farli recuperare da specialisti.

I pannelli solari aggiungono valore all’abitazione: diverse ricerche confermano il vantaggio economico  a lungo termine derivato dall’installazione di un pannello solare. Se dovete vendere la vostra abitazione, avere a disposizione degli impianti eco-friendly che permettono ai nuovi proprietari di creare la propria fonte di energia, risparmiando costi in bolletta, diventa sicuramente un vantaggio. Il tutto è ancora più agevolato dal credito d’imposta relativo alle spese di installazione di sistemi di accumulo, integrati in impianti di produzione elettrica alimentati da fonti rinnovabili.

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button