Europa

Bruxelles recepisce tre progetti di iniziativa popolare per la Ue

La Commissione europea ha registrato tre nuove iniziative dei cittadini europei tramite le quali i proponenti hanno esortato la stessa Commissione a presentare atti legislativi sugli argomenti oggetto dell’iniziativa.

Con la prima iniziativa,‘Combattere la corruzione in Europa alla radice, tagliando i fondi ai paesi con un sistema giudiziario inefficiente dopo il termine previsto’: i promotori propongono una decurtazione dei fondi destinati ai Paesi ammessi nella Ue che dopo 10 anni dall’adesione all’Unione non abbiano un sistema giudiziario in linea con le regole dello Stato di diritto proprie della stessa Ue (la decurtazione rimarrebbe applicabile finché il  sistema giudiziario in questione non sia messo a norma). La seconda iniziativa, ‘Azioni in materia di emergenza climatica’ propone di darsi l’obiettivo della riduzione dell’80% delle emissioni di gas serra entro il 2030 e  l’azzeramento delle emissioni nette entro il quinquennio successivo. La terza iniziativa, “Salviamo api e agricoltori! Verso un’agricoltura favorevole alle api per un ambiente sano”, sollecita l’adozione di provvedimenti interdittivi dell’uso di pesticidi sintetici idonee a ridurne l’utilizzo dell’80% entro il 2030, per giungere all’abolizione completa entro il successivo quinquennio. Parallelamente, sollecita l’adozione di misure di sostegno agli agricoltori nella transizione verso la coltivazione a pesticidi-zero, e iniziative volte al ripristino della biodiversità naturale.

Mostra altro

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker