Europa

La Commissione approva un regime italiano da 15,6 milioni di euro a sostegno del settore turistico nel contesto della pandemia di coronavirus

La Commissione Europea ha approvato uno regime italiano da 15,6 milioni di euro a sostegno del settore turistico nel contesto della pandemia di coronavirus. Il regime è stato approvato nell’ambito del quadro temporaneo degli aiuti di Stato e consiste in (i) aiuti di importo limitato e (ii) sostegno per costi fissi scoperti, in entrambi i casi sotto forma di credito d’imposta per compensare parzialmente le imprese per il pagamento di un’imposta comunale sugli immobili relativa alle attività turistiche. Per accedervi le imprese turistiche devono aver subito un calo del fatturato di almeno il 50% nel periodo compreso tra il 1 aprile e il 30 giugno 2021, rispetto al corrispondente periodo del 2019. Circa 1000 imprese potranno beneficiare dell’aiuto nell’ambito della misura. La Commissione ha riscontrato che il regime italiano è in linea con le condizioni stabilite nel quadro temporaneo. In particolare, quando si tratta di importi limitati di aiuto, il sostegno non supererà i 2,3 milioni di euro per beneficiario. Per quanto riguarda il sostegno ai costi fissi non coperti, l’aiuto non supererà i 12 milioni di euro per impresa. Inoltre, il sostegno pubblico sarà concesso entro il 30 giugno 2022.

Fonte: Commissione europea

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button