Flash

Dire sì al vaccino anti Covid-19 è one health, lo afferma l’ANMVI, l’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani

Riceviamo un comunicato dall’ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) che pubblichiamo di seguito

(Cremona 22 luglio 2021)- Dire sì alla vaccinazione anti-Covid-19 per alzare uno scudo sanitario anche a protezione del mondo animale.

L’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani lancia una campagna social per incoraggiare le persone alla vaccinazione anti Covid-19. Le motivazioni sono “one health”: la storia dell’interfaccia uomo-animale insegna che persone e animali vivono nello stesso eco-sistema sanitario.

Ad oggi, le evidenze scientifiche sul coronavirus che causa la malattia Covid-19 dicono che il vettore è l’uomo e che il contagio è interumano. I rari casi di trasmissione dalle persone agli animali si sono verificati in contesti ad elevata circolazione virale di SARS CoV-2, in condizioni di contatto stretto con alcune specie animali suscettibili e da parte di persone infettate da SARS CoV-2 che avevano sviluppato la malattia Covid-19.

Abbattere la pressione di SARS CoV-2 sulla popolazione umana è fondamentale per tutti- spiega il Presidente dell’ANMVI Marco Melosi. “Noi Medici Veterinari siamo la barriera sanitaria per eccellenza fra persone e animali ed è naturale incoraggiare sempre alla prevenzione delle zoonosi. Anche delle zoonosi emergenti quale è considerato SARS CoV-2 sia dall’OMS che dall’Organizzazione Mondiale della Sanità Animale (OIE)”- conclude.

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button