Flash

Il Tap entra in funzione: a breve forniture di gas in Albania e Italia

Agenzia Nova riferisce che le prime forniture di gas nelle sezioni albanese e italiana del gasdotto transadriatico (Tap) saranno erogate nelle prossime settimane. Lo ha detto il rappresentante per le relazioni esterne del Tap, Vugar Veysalov, citato dall’agenzia di stampa “Trend”. “A seguito della messa in servizio della prima sezione del gasdotto alla fine di novembre del 2019, il gas viene erogato gradualmente nella sezione greca del gasdotto. Sinora sono stati commissionati più di 275 chilometri, ovvero il 50% del tracciato in Grecia. Le attività sono iniziate nella stazione di compressione di Kipoi il 29 febbraio 2020. Nelle prossime settimane e mesi invieremo le forniture di gas prima in Albania e poi in Italia”, ha affermato Veysalov, secondo cui la fase di mezza in servizio dovrebbero essere completata in tempo utile affinché il Tap eroghi il primo gas entro la fine del 2020. Il Tap, ultimo tratto del Corridoio meridionale del gas, si collegherà al gasdotto transanatolico (Tanap) al confine turco-greco e attraverso Grecia, Albania e il Mare Adriatico arriverà nelle coste pugliesi. Il Tap sarà lungo 878 chilometri di cui 550 in Grecia; 215 in Albania; 105 nel Mare Adriatico; e 8 in Italia

Gli azionisti del Tap sono: Bp (20%), Socar (20%), Snam (20%), Fluxys (19%), Enagas (16%) e Axpo (5%).

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Back to top button
Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.