Flash

Le nuove armi ‘uniche’ della Russia

Mentre tutto il mondo cerca di correre ai ripari per prevenire, laddove non fosse ancora giunto, o curare, dove si è manifestato, il coronavirus, il presidente russo Vladimir Putin ha pensato di annunciare urbi et orbi di aver fatto sviluppare armi offensive ‘uniche’, non per aggredire qualcuno ma per “mantenere l’equilibrio e la stabilità strategici” nel mondo. In una lunga intervista di tre ore, che verrà trasmessa settimanalmente in parti di venti minuti l’una, Putin celebra i suo 20 anni al potere. Tanto per mettere in guardia i suoi avversari, e non solo, ha dichiarato che la Russia ha creato “sistemi di attacco offensivo che il mondo non ha mai visto”, leggasi ‘armi nucleari’, che stanno costringendo gli Stati Uniti a cercare di recuperare il ritardo. Ha anche menzionato i nuovi “sistemi offensivi ipersonici”, che sono diventati operativi alla fine dell’anno scorso e possono volare 27 volte la velocità del suono. Putin ha affermato inoltre che la presenza di questi sistemi consente alla Russia di mantenere la stabilità strategica e l’equilibrio strategico che gli Stati Uniti hanno cercato di “turbare” con i loro sistemi di difesa missilistica.

Tags
Mostra altro

Articoli Correlati

Back to top button
Close

Adblock Rilevato

Ti preghiamo di supportarci disabilitando il tuo ad Block su questo dominio.