In attesa di GiustiziaRubriche

Toghe&Teglie: Ceasar’s salad

Buona settimana a tutti, sono Manuel Sarno il fondatore del Gruppo Toghe & Teglie e, sì, sono lo stesso che firma la rubrica “In attesa di Giustizia”: ogni tanto ricompaio anche in questa “per onor di firma”, essendo uno spazio nel quale trovano facilmente ospitalità le eccellenti preparazioni dei quasi cinquecento membri del Gruppo e tra le quali è anche difficile scegliere…e sono tutti molto molto bravi ai fornelli.

Questa volta mi aveva intrigato una ricetta a base di agnello del mio amico Maurizio Condipodero, calabrese purosangue – quindi immaginate di cosa si può trattare – ma la terrò per una stagione dai climi più miti e così ho pensato di tornare personalmente a solleticare le vostre papille gustative con qualcosa di più adeguato al periodo ed alle temperature: una insalata molto classica, la Ceasar’s ma che può essere realizzata in molte versioni e, a seconda del gusto, con o senza pollo, con o senza pancetta, con impiego di mayo piuttosto che di una salsa tatziki leggera, uova sode, aggiunta di mais e via discorrendo.

Io, comunque, la preparo così dopo essermi procurato questi ingredienti: petto di pollo (indicativamente mezzo a porzione, dipende dalle dimensioni), pancetta affumicata a dadini (30/40 grammi a testa) insalata tipo iceberg (a piacere), parmigiano stagionato 36 mesi, olio evo, limone, mayonese, pane di semola di grano duro.

Tagliate il petto di pollo a listarelle sottili eventualmente suddividendole a metà in lunghezza e cuocetele utilizzando una piastra antiaderente; in una padella a parte soffriggete con poco olio di oliva la pancetta affumicata e il pane tagliato anch’esso a cubetti facendolo leggermente abbrustolire e diventare croccante.

Nel frattempo avrete preparato un’emulsione con mayonese diluita con un po’ di olio evo e aggiunta di qualche goccia di limone.

Quando tutti gli ingredienti saranno pronti, condite per prima cosa l’insalata con il composto di mayo, olio e limone, sale q.b. e poi versatevi sopra il pollo, la pancetta e i cubetti di pane, amalgamando bene il tutto.

Guarnite ed arricchite ulteriormente con scaglie di parmigiano. La cialda, sempre di parmigiano, che si vede nella foto ha finalità più che altro decorative ed è molto semplice da preparare: basta  stendere il formaggio grattugiato, aiutandovi con un cucchiaio,  formando strati sottili  in una teglia su cui avrete steso della carta forno e dando la forma preferita. Infornate a 180° per pochi minuti finchè i bordi delle cialde così realizzate inizieranno ad avere un colore ambrato. Fermate la cottura e quando saranno completamente raffreddate, sfilatele dalla carta forno: pronte per essere servite e per la guarnizione.

Buon appetito a tutti!

Mostra altro

Articoli Correlati

Back to top button