RubricheToghe e Teglie

Toghe&Teglie: i cornetti viennesi

Claudia Benedetti

Buona settimana ai lettori di questa rubrica: sono Claudia Benedetti, Togategliata di Merano perfettamente bilingue anche in cucina ed a voi, che dai miei colleghi ed amici ricevete straordinari suggerimenti per succulenti pranzi e cene, voglio proporre qualcosa di originale per la prima colazione: i cornetti viennesi. Perché il cornetto non è un’invenzione romana, come la cotoletta alla milanese è figlia della wiener schnitzel.

Ecco, allora la ricetta dei  vanillekipferl per preparare i quali servono:

280 grammi di farina 0, 70 grammi di zucchero a velo, 200 grammi di burro, 100 grammi di mandorle tritate, un uovo, un pacchetto di vanillina e un pizzico di sale.

Pronti gli ingredienti? Bene: amalgamate il tutto in un impasto che, poi, farete riposare un ora in frigorifero.

Estraete l’impasto ed a mano formare i cornetti, stendeteli su una teglia o carta da cottura e infornateli a forno preriscaldato a 180° per 15/20 minuti: dipende dalla grandezza dei cornetti, comunque, regolatevi anche ad occhio in base alla doratura.

A cottura ultimata,  cospargeteli  ancora caldi con zucchero a velo e avventatevi sopra come se non ci fosse un domani: ancora tiepidi sono una delizia per accompagnare un ottimo kapuziner che – tanto per la cronaca – è stato inventato dal frate cappuccino Marco d’Aviano nel 1683 a Vienna.

Tutto molto facile, vero?

Viel spass, o  – come dite voi – buon divertimento ai fornelli!

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button