RubricheToghe e Teglie

Toghe&Teglie: il risotto al radicchio e speck

Luana Petrella

Ben ritrovati, lettori de Il Patto Sociale, sono Luana Petrella avvocata del Gruppo Toghe & Teglie non nuova a proporre le proprie ricette in questa rubrica: questa settimana suggerisco, con qualche personale variante, il risotto al radicchio che è un piatto semplice ma delizioso della tradizione veneta a me cara per aver vissuto nella città di Padova per oltre un decennio, dal bellissimo colore violaceo, gustoso e al contempo delicato. Per rendere il vostro risotto al radicchio ancora più goloso potete scegliere se mantecarlo con del taleggio in sostituzione del parmigiano reggiano da me utilizzato. Ma, come si dice, cominciamo dall’inizio…

Tritate finemente della cipolla bianca e fatela appassire con olio evo.

Tagliate sottilmente il radicchio e lo speck che andrete ad aggiungere appena la cipolla sarà imbiondita.

Fate scottare il tutto a fuoco moderato per 5/6 minuti circa e poi aggiungete il riso per la tostatura al termine della quale sfumate con del vino rosso q.b. (io ho usato il Rosso di Montalcino, ma va benissimo anche dell’ottimo vino rosso della casa!).

Una volta evaporato il vino, portate a cottura il risotto aggiungendo del brodo vegetale (rigorosamente fatto in casa secondo la ricetta classica) poco alla volta.

A fine cottura regolate di sale, aggiungete il pepe e mantecate con il burro e il parmigiano reggiano, o il taleggio.

Per avere la presentazione come in foto, impiattate aiutandovi con un coppapasta, infine, aggiungete come guarnizione qualche altra strisciolina di speck, che precedentemente avrete reso croccante in padella e tenuto da parte, e per finire … una spolverata di gomasio che è un condimento di origini giapponesi, composto da semi di sesamo tostati e sale marino.

…e buon appetito!!!

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button