In attesa di GiustiziaRubriche

Toghe&Teglie: la torta all’ananas

Rossella Perricone

Buon Ferragosto a tutti i lettori, sono Rossella Perricone, avvocata agrigentina del Gruppo Toghe & Teglie e chi segue questa rubrica, forse, si ricorderà di me per altri suggerimenti culinari: questa settimana vi propongo una torta di frutta a base di ananas e con l’impiego di farina di grano saraceno che – garantisco – conferisce quel “qualcosa in più”.

Procuratevi, dunque, 300 grammi di farina di cui 200 di grano saraceno e 100 di una classica doppio zero (per ottenere la licenza di ingolosire e non di uccidere), tre uova di allevamento a terra, 50 grammi di zucchero di canna, la buccia grattugiata di un limone biologico, una ananas fresca pulita e tagliata a fette, 125 grammi di yogurt greco alla vaniglia e 100 di yogurt all’ananas, 30 ml. di olio di girasole, 50 ml.  di rhum, una bustina di lievito per dolci e cannella a piacere.

Setacciate la farina più volte, dividete le uova ed aggiungete il rosso alla farina. Al composto aggiungete l’olio, lo zucchero di canna ed il limone grattugiato.

Aiutandovi con un paletta, pian piano aggiungete gli yogurt, amalgamando bene e poi passate all’ananas: che deve essere fresca e non sciroppata. Privatela della buccia, dividetela a metà e da una parte ricavatene il succo usando – preferibilmente – l’estrattore; l’altra metà, tagliata a rondelle, servirà per guarnire. Aggiungete ora metà del succo e l’ananas ricavato dall’estrattore al composto con la farina. Amalgamate bene evitando che si formino  grumi.

A questo punto montate l’albume delle uova e unitelo al composto insieme ad una bustina di lievito e mescolate ancora con un paletta lasciando lievitare quel tanto che basta per organizzare, senza fretta, la successiva fase di preparazione.

Il prodotto finale stendetelo in una teglia da 28 cm. di diametro ed aggiungetevi le fette di ananas premendo affinché sprofondino senza – però – essere ricoperte dal composto ed infornate a forno ventilato e preriscaldato a 170 gradi per 40 minuti, ovviamente controllando la prosecuzione della cottura. Ultimata la cottura ed appena la torta sarà ben fredda miscelate il rhum con il succo di ananas che avrete conservato alla bisogna (entrambi ben freddi), capovolgetela e distribuite il succo realizzato alla base. Capovolgete di nuovo, spolverate la cannella e siete pronti a servire. Se non piace liquorosa si può evitare l’aggiunta del rhum ed usare anche solo il succo.

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button