RubricheToghe e Teglie

Toghe&Teglie: tortino di riso con cime e salsiccia

Massimo Schirò

Buon 2022, cari lettori de Il Patto Sociale: gli auguri – insieme ad una appetitosa ricetta – sono di Massimo Schirò, il Serial Griller del Gruppo Toghe & Teglie. Questa settimana propongo il frutto di una ispirazione del giorno della Immacolata: una giornata piovosa ed avevo bisogno di un piatto rassicurante, che sapesse di casa. Apro il frigo e, dalla zona delle verdure, mi guarda un mazzo di cime di rapa che chiedeva d’essere cucinato…E allora via con un’idea per niente stellata ma tanto consolatoria.

INGREDIENTI per quattro persone:

500 gr. di riso (meglio un Carnaroli), 200 gr. di cima di rapa, 300 gr. di salsiccia tipo “luganega”, quattro uova, 50 gr. di grana padano, 50 gr. di caciotta affumicata (o bianca), due bustine di zafferano (… non fate i tirchi), noce moscata, sale e pepe, pan grattato e burro q.b., aglio e olio evo.

PREPARAZIONE

Pulite le cime di rapa tagliando a metà le foglie più grosse, ripassatele in padella con un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio vestito, poi togliete l’aglio, aggiungete un bicchiere d’acqua, un pizzico di sale e fate stufare per 15 minuti a fuoco moderato.

Ora scolate bene le cime cotte.

Nel frattempo mettete a bollire l’acqua per il riso e, quando bollirà, aggiungete sale e riso.

Mentre il riso bolle (18/20 minuti circa: assicuratevi che non diventi colla per manifesti) pulite dal budello e sbriciolate la salsiccia e fatela rosolare in padella sgrassandola con un pochino di vino bianco.

Nel frattempo tagliate a dadini la caciotta (o la provola affumicata) e grattate il parmigiano.

A 3/4 della cottura del riso togliere due cucchiai d’acqua e stemperate lo zafferano in una tazzina.

Scolate il riso mettetelo in una ciotola e lasciatelo intiepidire (avendo cura di sgranarlo con una forchetta).

A riso intiepidito (non prima se no fate, in tutti i sensi, una frittata) aggiungete le uova, la caciotta, un paio di cucchiai di parmigiano, lo zafferano, la noce moscata, il pepe e mescolate con cura.

Ora preparate la teglia; io uso uno stampo apribile da torta con diametro 22 cm (se lo avete da 24 no problem): imburratelo e passatelo con del pan grattato e sul fondo ponete la metà del riso, pareggiandolo con cura con il dorso di un cucchiaio.

Sovrapponete uno strato di salsiccia e poi uno di cima di rapa.

Coprite il tutto con il riso restante, pareggiate e spolverate con parmigiano, pan grattato e qualche fiocco di burro e infornate (forno statico già caldo a 200 gradi) per 30 minuti. Alla fine accendete per 3/4 minuti il grill per far fare la crosticina. Sfornate ed attendete che intiepidisca prima di sformare.

Si serve tiepido, infatti e si conserva in frigo per 3/4 giorni.

Un caro saluto, e…alla prossima!

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button