RubricheToghe e Teglie

Toghe&Teglie: zuppa di lenticchie della nonna

Serena Caputo

Ohi, bellini! Buongiorno a tutti da Serena Caputo, avvocata penalista pisana del Gruppo Toghe & Teglie, amante della cucina tradizionale della mia terra e, particolarmente, di piatti a base di verdure…quelle bone che vengono dall’orto e questa settimana vi propongo proprio un piatto il cui segreto sta (come dovrebbe sempre essere) nella qualità degli ingredienti: verdure ma anche proteine per questa zuppa di lenticchie come la preparava la mia nonna…e non chiedetemi le quantità perché qui non usa, ormai lo sapete.

Iniziate preparando del brodo vegetale con quello che preferite: patate, carote, zucchine….quando è pronto passate a soffriggere tanta cipolla rossa tagliata fine con aggiunta di molto rosmarino in una pentola preferibilmente di coccio.

Ora aggiungere al soffritto le lenticchie che avrete in precedenza messo in ammollo e poi lessate e fatele insaporire.

Dopo qualche minuto, coprite con il brodo vegetale ed aggiungete un po’ passata di pomodoro, sale, pepe q.b. e peperoncino a piacere (dipende anche da quanto pizzica!) e fate bollire il tutto per una mezz’ora a fuoco moderato.

A cottura ultimata passate il tutto con il frullatore e riducete le lenticchie in crema badando che non restino grumi.

Tutto pronto, ora servite con crostini di pane caldo (sarebbe meglio quello toscano di Altopascio) e un giro di olio evo.

Facile, nutriente, nemmeno pesante e…buona ancora finchè non verrà troppo caldo, ma anche dopo, via!

Un caro saluto a tutti.

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker