In attesa di GiustiziaRubriche

Toghe&Teglie: zuppa di verze

Ornella Lovello

Buongiorno ai lettori di questa rubrica, sono Ornella Lovello, avvocata romana del Gruppo Toghe & Teglie e componente del Dream Team Laziale di T&T insieme ad Ivan Vaccari, Francesco Palomba, Alessandra Pietrantoni e Vittorio Pacchiarotti che l’estate scorsa ha sgominato una squadra di magistrati in una gara di cucina: vabbè, non è stato difficile, gli avversari credo che siano stati selezionati con gli stessi criteri che usa il C.S.M. per nominare i capi degli uffici…e dopo quella bellissima esperienza ecco quella gratificante di scrivere per la rubrica ospitata da Il Patto Sociale. Come molti miei colleghi sono un’appassionata ma non una professionista dei fornelli ed, in quanto tale, di questa mia preparazione vi offrirò i dettagli quantitativi degli ingredienti usando lo spannometro.

Incominciamo: procuratevi delle verze, pomodori pelati, fagioli, olio, sale, pepe e parmigiano, il tutto impiegando, appunto, lo spannometro a seconda di quanta fame o di quanti commensali avete da soddisfare.

Per prima cosa fate lessare i fagioli e metteteli a parte conservando una parte dell’acqua di cottura; ora dedicatevi alla verza e, dopo averla pulita, tagliatela in quattro parti e poi tagliuzzatene ognuna a striscioline.

A questo punto fate rosolare nell’olio un paio di pelati, anche loro fatti pezzettini, poi aggiungete la verza, i fagioli, aggiungendo gradualmente la loro acqua, regolando sia di sale che la “liquidità” della zuppa e fate andare a fuoco moderato il tutto fino a cottura ultimata: se usate – è possibile – una pentola a pressione si impiega una manciata di minuti.

Nel frattempo provvedete ad abbrustolire delle fette di pane che serviranno da completamento e guarnizione del piatto come vedete nella foto.

Al servizio, direttamente nel piatto aggiungete olio evo e pepe nero e, se piace, anche del parmigiano oppure scorze di parmigiano: queste ultime, a scelta, possono essere fatte ammorbidire aggiungendole durante la cottura.

Buon appetito!

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker