Europa

Partenariato Ue per le api

“Il partenariato Ue sulle api è diventato realtà», ha annunciato Bernhard Url, direttore esecutivo dell’Efsa  I termini del mandato che guiderà il lavoro del partenariato sono stati pubblicati il 18 maggio, l’obiettivo è sviluppare un quadro di azione “che potrebbe rivoluzionare la raccolta e la condivisione di dati sulla salute delle api nell’Ue”, riporta una nota dell’Agenzia. Il documento è il frutto di un gruppo, coordinato dalla stessa Efsa e formato da rappresentanti di associazioni di apicoltori, organizzazioni ambientaliste, associazioni di agricoltori, industrie fitosanitarie e veterinarie, valutatori del rischio, scienziati e veterinari.

Il partenariato mira a migliorare la raccolta, la gestione e la condivisione dei dati e contribuire così allo sviluppo di un approccio olistico alla valutazione della salute delle api in Europa e fuori. Inizialmente, si concentrerà su: sviluppo di un repertorio di dati sulla salute di api mellifere, bombi e api solitarie; individuazione di modalità per armonizzare la raccolta e la gestione dei dati; sviluppo di strumenti per la valutazione della salute delle api, per assistere gli apicoltori, gli agricoltori e altri soggetti.

L’avvio di un partenariato è stato deciso nel 2017 nel corso di un simposio organizzato dall’Efsa nell’ambito della “Settimana delle api e dell’impollinazione” promossa dal Parlamento Europeo e che quest’anno si celebrerà dal 26 al 28 giugno 2018. In quella sede sarà presentato il partenariato UE sulle api.

Mostra altro

Articoli Correlati

Back to top button