RubricheToghe e Teglie

Toghe&Teglie: le melanzane della nonna

Paola Mazzei

Buongiorno a tutti, sono Paola Mazzei, avvocata del Gruppo Toghe & Teglie e sono al mio esordio in questa rubrica: lo faccio proponendovi una ricetta che appartiene ai miei ricordi e alla mia giovinezza perchè si tratta di una delizia che mi preparava la mia nonna di origine cilentana…non che io sia altoatesina, anzi, sono salernitana doc e dalle mie parti le melanzane sono un ingrediente fondamentale in cucina.

Ora, per realizzare questo piatto, come vedrete, non c’è bisogno di avere frequentato l’Accademia di Gualtiero Marchesi ma posso assicurare che il palato ne ricaverà grande soddisfazione e non è neppure lungo o complicato da preparare.

Iniziate procurandovi delle melanzane, preferibilmente quelle lunghe, dividetele in due in senso longitudinale e mettetele a bollire in acqua salata per 30 minuti circa.

A cottura ultimata, svuotatele badando di lasciare sufficiente polpa intorno alla buccia: insomma, quella che serve è “l’anima”.

Con quest’ultima, dopo averla frammentata preparate un composto amalgamandola con uova, formaggio, basilico, sale e pepe q.b., pane ammorbidito con cui andrete a riempire il “guscio” delle melanzane. Per il formaggio la scelta è parmigiano o pecorino grattugiato, a seconda della preferenza per un gusto più marcato o meno intenso.

Abbiamo quasi finito: la guarnizione è affidata a pomodori tagliati a spicchi ma va bene anche della buona passata (per buona intendo quella fatta in casa e imbottigliata…) e delle foglioline di basilico fresco. Un giro di olio evo e sono pronte per essere infornate a 180 gradi, per 40 minuti circa.

Voilà, le melanzane della nonna sono pronte per essere servite anche come portata principale perché, come avrete notato, sono facili da preparare ma tra uova e formaggio anche piuttosto nutrienti…ritroverete, in ogni caso, i sapori di una cucina semplice ma altrettanto saporita che non appartengono a quei menu dove qualcosa come vi ho proposto io lo trovate, magari, come “melanzana fondente impreziosita con la sua guarnizione di crema d’uovo e reggiano dop”. Lasciamo perdere, vah…

Buon appetito a tutti!

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker