Flash

Regione Lombardia aiuta i genitori separati nel pagamento dell’affitto

La Regione Lombardia ha stanziato 6,4 milioni di euro per sostenere i genitori separati o divorziati nel pagamento dell’affitto. Possono presentare domanda genitori separati o divorziati intestatari di un contratto di locazione, residenti in Lombardia da almeno 5 anni, con un ISEE fino a 20 mila euro, non assegnatari di un alloggio di edilizia residenziale pubblica (case Aler o comunali).

Il contributo è di minimo 2 mila euro fino a un massimo di 3 mila euro all’anno (per un anno, salvo condizioni di grave marginalità sociale). Nel caso di contratto d’affitto a canone concordato o calmierato, il contributo è al massimo di 2 mila euro annui.

Le domande vanno presentate all’ATS (ex Asl) di competenza, tramite procedura online. La presentazione della domanda è effettuata da parte del genitore.

Il contributo è assegnato con procedura valutativa a sportello fino a esaurimento fondi.

Per maggiori informazioni vistare il sito di Regione Lombardia (www.regione.lombardia.it) o il sito della ATS della propria zona (per chi abita nella città metropolitana di Milano: www.ats-milano.it).

Tags
Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker