RubricheToghe e Teglie

Toghe&Teglie: insalata di gamberi all’orientale

Attilio Cillario

Buongiorno a voi, lettori golosi de Il Patto Sociale! Sono Attilio Cillario, avvocato milanese del Gruppo Toghe & Teglie che alla frequentazione delle aule di giustizia (?) abbino quella della distilleria di pregiato gin italiano di cui sono co-fondatore: Cillario & Marazzi Spirits…un po’ di pubblicità non guasta e – se lo proverete – vedrete che il mio gin vi gusta!

Ovviamente, ho una passione anche per la cucina e così eccomi qua a proporvi una pietanza che potrà accompagnarvi durante la bella stagione: una fresca insalatina con gamberoni e germogli di bambù.

Facile facile da preparare, il segreto, come al solito sono gli ingredienti.

Iniziate raccogliendo i germogli di bambù freschi nel vostro boschetto…non avete un boschetto di bambù?! Questo è veramente un peccato ma non è un problema irresolubile: a Milano, a Chinatown, si trovano una quantità di negozietti etnici che ne offrono di ottima qualità.

Non abitate a Milano e Chinatown risulta scomoda? Non disperate e soprattutto non virate sulla solita, banale, insalata di carciofi (sebbene, volendo, qualche cuoricino di carciofo affettato si possa aggiungere).

Pazienza, cercate i germogli in qualche supermercato o negozio di alimentari ben fornito.

Ora che vi siete procurati una parte importante della materia prima, pulite molto bene i vostri germogli eliminando tutte le foglie scure e “legnose” proprio come fosse un carciofo.

Fatto questo tagliatene i cuori a fettine sottili e sbollentateli per trenta secondi in un pentolino d’acqua già a temperatura.

E’ il momento dei gamberoni: sgusciateli, puliteli bene soprattutto dell’intestino e scottateli appena in padella con un filo d’olio: se piace, l’olio può essere prima insaporito unendovi uno spicchio d’aglio mondato da togliere quasi subito.

Ah, questo è un passaggio fondamentale che stavo trascurando: in precedenza, in una ciotola avrete preparato e lasciato a riposare qualche tempo un’emulsione con olio (suggerisco uno ligure, perfetto per il pesce) limone o lime, sale – se trovate il sale Maldon, non è complicato, è tanto meglio – e pepe profumato macinato fresco.

Ora unite i gamberoni ai germogli (ed ai carciofi, se avete utilizzato anche quelli), condite con la vostra emulsione e siete pronti per gustare una prelibatezza assoluta.

Consiglio di accompagnare con un ottimo gin tonic…ovviamente.

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Vedi anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio