RubricheToghe e Teglie

Toghe&Teglie: la Nerano

Claudia Stefanelli

Buone Feste – sì, ormai ci siamo – a voi lettori: sono Claudia Stefanelli, avvocata casertana del Gruppo Toghe & Teglie prescelta questa settimana per proporvi la “mia” versione degli spaghetti alla Nerano. Si tratta di un piatto tradizionale della Costiera la cui ricetta originale – oggetto di leggendarie ed immaginifiche ipotesi – continua ad essere gelosamente custodita nelle cucine del ristorante “Maria Grazia”, dove è nata, a Marina del Cantone che è, appunto, la spiaggia di Nerano. In qualche modo, però, ci si riesce ad avvicinare: almeno come risultato finale sia dal punto di vista ottico che del gusto.

Proprio in questa rubrica, mesi addietro, è stata pubblicata una squisita ed innovativa variazione della Nerano a firma dei miei straordinari amici e colleghi Massimo Schirò e Marco de Scisciolo che vi suggerisco di andare a ricercare; quella che andrò ad illustrarvi è più aderente alla classica…o, almeno, spero.

Per prima cosa procuratevi il provolone del Monaco perché è l’ingrediente principe: si trova anche al nord, tranquilli, sebbene non dappertutto e più difficilmente nei supermercati. Meglio orientarsi verso qualche gastronomia ben fornita di prodotti caseari.

Poi passiamo al secondo componente essenziale: le zucchine, andando ad occhio, come al solito, per tre/quattro porzioni friggetene un paio (dipende anche dalla dimensione) tagliate a rondelle sottili e intanto grattugiate 100/150 grammi di provolone del Monaco cui va aggiunto un cucchiaio di parmigiano stagionato 24 mesi.

Calate in abbondante acqua la pasta (perfetti degli spaghettoni: suggerisco quelli dell’Antico Pastificio Gaetano Inserra – lui è uno di noi, un avvocato del Gruppo – di Gragnano e li potete ordinare via internet o telefonicamente), e nel frattempo eliminate, asciugandole, l’eccesso di olio dalle zucchine riponendole in una capiente ciotola di coccio.

A tre quarti di cottura scolate la pasta conservando un po’ di acqua di cottura che aggiungerete alle zucchine insieme agli spaghettoni che, così, continueranno a cuocere delicatamente e, verso il finale, mantecate con il mix di provolone, il parmigiano ed una spruzzata di pepe profumato.

A scelta si può guarnire il piatto con del basilico fresco.

Auguri a tutti e…buon appetito!

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button