RubricheToghe e Teglie

Toghe&Teglie: polpettone da cambusa

Alessandro Occhionero

Salve! Sono Alessandro Occhionero, sezione milanese di Toghe & Teglie, che questa settimana vi sottoporrà un suggerimento di cucina “da recupero”: a chi non è mai capitato – una domenica sera – di avere voglia di qualcosa di sfizioso, da preparare velocemente e con quel che c’è in dispensa senza preoccuparsi di uscire a cercare il supermercato aperto più vicino?

Ecco come ho risolto io il dilemma, senza seguire una ricetta particolare ho preparato un polpettone con quello che avevo e un po’ a occhio e condivido con voi lettori la mia esperienza che è risultata assai soddisfacente.

Procuratevi, rovistando nel frigo, 500 grammi di carne trita scelta di manzo (almeno questa e le uova devono esserci), impastatela aggiungendo due uova, una fetta e mezza di pane da tramezzino ammollato con un po’ di latte caldo (senza strizzarlo): un po’ di pane e latte, di solito, si trovano in qualche anfratto del frigo e della dispensa.

Unite, poi, al composto del prezzemolo fresco, qualche fetta di prosciutto, meglio se cotto al forno (leggermente affumicato) e tritato con la mezzaluna, del parmigiano senza lesinare sulla quantità, sale, pepe e noce moscata q.b.. Ora amalgamate il tutto con le mani e nel finale date alla carne trita così “arricchita” la forma di un salame e avvolgetela con della pancetta, possibilmente quella al pepe.

Siamo alle battute finali: posate il vostro polpettone in una padella ben “ingrassata” con del burro chiarificato e date una bella rosolata a fuoco moderato; poi mettetelo in una pirofila ed in forno portato a 180° con aggiunta di rosmarino e ci sta bene anche qualche fogliolina di salvia (che io non avevo) aspergendo generosamente di vino bianco…vino, eh? Non Tavernello e simili insapori liquami e fate andare fino a cottura, osservando l’esterno e saggiando di quando in quando l’interno badando bene di lasciarlo umido.

Patate anch’esse al forno o un’insalata mista si accompagnano molto bene così come un rosso a gradazione sui 13° fatto respirare con il dovuto anticipo.

Dai, lo so che la fornitura della cambusa può essere differente dai suggerimenti che ho dato ma la ricetta è davvero facile e si presta a numerose variazioni a seconda delle disponibilità di ingredienti: metteteci fantasia pensando alla combinazione dei sapori…oppure procuratevi tutto per tempo.

Alla prossima.

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Vedi anche
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio