RubricheToghe e Teglie

Toghe&Teglie: il tortino di zucca alla moda lucchese

Erika Pezzi

Buongiorno, che emozione! Sono Erika Pezzi, avvocato penalista lucchese del Gruppo Toghe & Teglie all’esordio in questa rubrica e lo faccio dopo avere avuto apprezzamento da parte dei miei colleghi e amici per una preparazione che è frutto della mia inventiva: su Giallo Zafferano non credo che la si trovi e l’idea mi è venuta osservando – un po’ sgomenta – cosa mi era rimasto tra frigorifero e dispensa.

Serve innanzi tutto della pasta brisèe (che avevo già pronta e, tutto sommato, va benissimo) da usare come base e da distendere in una teglia leggermente imburrata.

A parte soffriggete a fuoco moderato mezza cipolla bianca con circa 600/700 grammi di zucca tagliata a fettine sottili insaporendo il tutto con timo, noce moscata e sale q.b.

Quando il composto è pronto lasciatelo raffreddare e arricchitelo con due uova intere e un po’ di besciamella; per una preparazione come quella che ho realizzato – bastevole per 2/3 persone: dipende dall’appetito) potete farla usando mezzo litro di latte, 4/5 cucchiai di farina, circa 30 grammi di burro e un pizzico di sale. In alternativa si può utilizzare quella già confezionata che io non avevo ma avevo gli ingredienti….

Quando anche la besciamella sarà pronta, amalgamatela con il composto “principale”, versatelo nella teglia allestita in precedenza con la pasta brisèe e infornate a 180 gradi per circa 45 minuti.

Tutto fatto, il vostro tortino è pronto: come avete visto richiede solo un po’ di tempo e di pazienza per metterlo in tavola ma non è sicuramente difficile da realizzare.

Provare per credere, è saporito e molto versatile: infatti può essere proposto con un aperitivo, come antipasto, in accompagnamento a un secondo e persino come piatto principale.

Buon appetito, dunque e spero di ritrovarvi presto su queste colonne.

Tags
Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker