Europa

L’UE istituisce il premio giornalistico “Daphne Caruana Galizia”

L’Ufficio di presidenza del Parlamento europeo ha istituito il premio “Daphne Caruana Galizia” per “eccezionale lavoro giornalistico” in onore della giornalista maltese assassinata il 16 ottobre 2017 in un attentato che secondo la polizia maltese aveva il chiaro obiettivo di mettere a tacere il suo lavoro in cui svelava la corruzione e il riciclaggio di denaro nel suo paese.

Il premio di € 20.000 sarà assegnato, su base annuale, a partire da ottobre 2021 a giornalisti o team di giornalisti per il loro eccezionale lavoro basato sui principi e i valori dell’Unione europea. I candidati saranno giudicati da una giuria di giornalisti indipendenti. Il riconoscimento rafforzerà il giornalismo investigativo e la libertà di stampa, è stato sottolineato dai deputati europei, alcuni dei quali, negli ultimi anni, hanno partecipato alle missioni del Parlamento a Malta.

Il brutale assassinio della Caruana-Galizia aveva suscitato proteste per la gestione del caso da parte delle autorità locali, costringendo alla fine il primo ministro maltese Joseph Muscat a dimettersi mentre l’uomo d’affari Yorgen Fenech è stato arrestato nel 2019.

Mostra altro

La redazione

Essere sempre sul pezzo è una necessità fondamentale per chi fa informazione sul web nel terzo millennio. Noi del Patto Sociale abbiamo tentato di fare di questa necessità una virtù, lanciando un progetto ambizioso per una realtà in continua crescita come la nostra.

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker