Attualità

La perversione del lockdown parziale

Il penoso e continuo parto di Dpcm che hanno il merito di arrivare sempre in ritardo rispetto alla situazione confermano, ancora una volta, la assoluta inadeguatezza della compagine governativa come dei suoi ben oltre 450 consulenti. Un’incompetenza strategica ed amministrativa che trova conferme giorno dopo giorno.

Si continua ad affermare che le scuole siano sicure per le “basse” percentuali di contagi, come ha detto il commissario Arcuri. Un commissario che ancora adesso non risulta essere in grado di comprendere come il problema sia da sempre l’assoluta inadeguatezza dei mezzi pubblici, come ampiamente anticipato, e quindi le modalità di accesso alle scuole. In questo senso è indicativo sapere come il 54% dei positivi abbia recentemente utilizzato in mezzi pubblici (https://www.ilpattosociale.it/politica/i-compiti-per-le-vacanze-estive-del-governo-conte/). In più, un ultimo studio medico dimostra come se si procedesse all’isolamento degli ottantenni la mortalità si ridurrebbe del 50% (*). Questo dimostrerebbe come la metà delle persone decedute da covid risultassero per loro sfortuna già affette da altre patologie.

Quindi se si fosse agito con il dovuto anticipo attraverso gli investimenti nel potenziamento dei mezzi pubblici e l’individuazione di strutture per persone anziane si sarebbero ridotte le morti per covid da un minimo del 50 ad un massimo del 70%. Quelle risorse finanziarie si sarebbero potute individuare tra quelle già in bilancio e non ancora distribuite (per la mancanza dei decreti attuativi) insieme ad un nuovo debito aggiuntivo la cui somma tuttavia risulterebbe sicuramente Inferiore al monte ristori varato in questa settimana dal governo per porre rimedio agli effetti dell’ultimo Dpcm.

Una mancanza di visione strategica confermata dall’incapacità di comprendere gli effetti dell’ultimo lockdown parziale che non solo penalizza ancora una volta bar e ristoranti ma in più presenta un ulteriore effetto perverso. Tutte quelle categorie che vengono, per ora, escluse da questo lockdown e conseguentemente non potranno beneficiare di eventuali Ristori stanno pagando in questo preciso momento le medesime conseguenze, se non addirittura maggiori, di quelle interessate dalle chiusure anticipate.

Il calo dei fatturati in alcuni casi può portare fino a l’azzeramento degli stessi a causa del clima da coprifuoco che in tutte le città dalle 15 massimo 16 si avverte evidente. Molto spesso si considera la perversione come un aspetto legato alla sfera sessuale: mai come in questo caso la perversione risulta un aspetto malefico della sintesi tra la manifesta ignoranza unita all’incapacità amministrativa del governo in carica.

(*) https://www.ilmessaggero.it/salute/ricerca/lockdown_italia_over_80_anziani_isolare_mortalita_ridotta_ultime_notizie_news-5555669.html

Mostra altro

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker